Morgan e l’astronauta

1456823380622.jpg--vulcano_7___morgan_lost_7_cover

A Claudio Chiaverotti piacciono gli astronauti.
Fanno capolino in molte storie della serie “Morgan Lost” e un astronauto compariva anche in uno storico albo di Brendon, il primo “figlio” dell’autore torinese.
Perciò era naturale che prima o poi un astronauta sarebbe stato il protagonista di un’intera avventura.

Duncan Dredd fa parte dell’equipaggio del Vulcano 7, un modulo che si appresta ad atterrare sulla Luna, ma proprio al momento dell’allunaggio uccide in mondovisione tutti i suoi compagni, prima di levarsi il casco e morire all’istante.
Subito dopo, alcune persone legate a Dredd muoiono in circostanze misteriose: toccherà a Morgan Lost capire quale sia il collegamento, in una trama che unisce thriller, fantascienza e magia nera.
Per la gioia dei lettori della prima ora, ricomparirà anche il diabolico (e innominato) Direttore del Tempio della Burocrazia.

La luna ha sempre esercitato un fascino enorme su scrittori, poeti e cineasti: Morgan stesso la cita fin dal primo numero, nell’immagine appesa in casa sua, presa dal film “Viaggio nella luna”, di Georges Méliès, del 1902. Ma molti secoli prima, Ludovico Ariosto faceva arrivare sulla luna, a cavallo dell’Ippogrifo, il paladino Astolfo, in cerca del senno perduto del cugino Orlando.
E come dimenticare Spazio 1999, l’immortale (sebbene ingenua) serie TV degli anni ’70 con Martin Landau e Barbara Bain, in cui la luna sfuggiva all’orbita terrestre, portandosi dietro anche la base lunare dei nostri eroi e vagando per l’universo?
Chiaverotti riesce ad unire, in questa sua storia, indagine poliziesca, visioni oniriche e soprannaturale, come solo lui sa fare.

Una menzione particolare la merita la tricromia di questo albo n. 7 (come il modulo lunare della vicenda), a mio parere molto più azzeccata degli albi precedenti, perchè secondo me il rosso deve sottolineare elementi narrativi nelle singole situazioni e non ridursi ad una nebbia soffusa come troppo spesso ho notato.

ML7 Tavola Press (1)-769542ML7-Tavola-Press-2

Resta da accennare al numero 8 in uscita imminente, disegnato da Ennio Bufi (mentre questo è affidato alle matite di Andrea Fattori), di cui potete vedere qua sotto una splendida anticipazione.

12501657_609083865915161_554831609_n

 

Advertisements

About Daniele Ramella

Vivo a Novara, ma la mia ispirazione nasce a Torino, città densa di fascino e di mistero. Nel 2004 pubblico il mio romanzo d'esordio, "Il mummificatore", per l'editore Ananke, romanzo giallo a fondo horror che l'anno successivo vince il Primo Premio nel settore Narrativa del Concorso Torino Arte Città Amica. Nel 2006 viene pubblicato il mio secondo romanzo, "Il mistero del bosco maledetto", sempre un giallo tendente all'horror, per l'editore L'Età dell'Acquario. Nello stesso anno un mio racconto di fantascienza, "Un messaggio ai Posteri", arriva secondo al concorso NeroPremio, organizzato dal sito specializzato LaTela Nera, e viene pubblicato nell'antologia "Sedotti dal Buio" (Ferrara Edizioni). Nel 2009 un mio racconto viene incluso nell'antologia Turin Tales (editore Lineadaria), ambientata nei caffè storici di Torino. Dal 2014 ho deciso di intraprendere la strada del self-publishing e di pubblicare solo in formato e-book.
This entry was posted in Fumetti, Uncategorized and tagged , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

One Response to Morgan e l’astronauta

  1. claudio says:

    Questo numero 7 è di gran lunga il migliore che Chiaverotti ha realizzato, non sempre riesce a padroneggiare tutti gli elementi che spesso abbondano nelle trame che ordisce. Qui invece ogni tessera è perfettamente incastrata nel puzzle che si compone alla fine della vicenda, e per una volta concordo con te sull’uso della tricromia, in questo caso davvero funzionale alla storia. Auguriamoci che la qualità possa mantenersi a questi livelli.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s