Pietre magiche, morti viventi e… un terribile ritorno!

1456738328664.jpg--i_guardiani_di_malagart___dragonero_35_cover

Nell’albo di questo mese, Ian, Gmor e Sera devono accorrere in aiuto di uno squadrone di esploratori imperiali, spariti nel nulla nelle foreste del Margondar: scopriranno un mistero inquietante.
Chi custodiva l’imponente fortezza nella foresta? Quale spaventoso segreto vi è nascosto? Quali sono le vere intenzioni dell’ambigua cartografa Savyna, scampata stranamente alla sparizione di tutto lo squadrone?

La serie di Dragonero torna nell’ambito del “dark fantasy”, con un incredibile colpo di scena finale, che farà felici i fans della prima ora, quelli che hanno letto il primo, mitico “romanzo a fumetti” di Dragonero, ora ripubblicato a colori e in formato de-luxe.
Per la prima volta, viene arruolato un nuovo sceneggiatore, Gabriele Panini, che scrive regolarmente su Topolino e che ha ideato il soggetto dell’albo insieme a Stefano Vietti. Ai disegni invece è il turno di Giuseppe De Luca, dal tratto in cui abbondano i neri tenebrosi e le panoramiche allargate di ambienti fortificati.

Dalla serie di colpi di scena che si stanno susseguendo da mesi, si comincia ad intuire che la serie sta per arrivare al suo giro di boa, con qualche evento clamoroso che rimetterà tutto in discussione.

1456738649070

Advertisements

About Daniele Ramella

Vivo a Novara, ma la mia ispirazione nasce a Torino, città densa di fascino e di mistero. Nel 2004 pubblico il mio romanzo d'esordio, "Il mummificatore", per l'editore Ananke, romanzo giallo a fondo horror che l'anno successivo vince il Primo Premio nel settore Narrativa del Concorso Torino Arte Città Amica. Nel 2006 viene pubblicato il mio secondo romanzo, "Il mistero del bosco maledetto", sempre un giallo tendente all'horror, per l'editore L'Età dell'Acquario. Nello stesso anno un mio racconto di fantascienza, "Un messaggio ai Posteri", arriva secondo al concorso NeroPremio, organizzato dal sito specializzato LaTela Nera, e viene pubblicato nell'antologia "Sedotti dal Buio" (Ferrara Edizioni). Nel 2009 un mio racconto viene incluso nell'antologia Turin Tales (editore Lineadaria), ambientata nei caffè storici di Torino. Dal 2014 ho deciso di intraprendere la strada del self-publishing e di pubblicare solo in formato e-book.
This entry was posted in Fantasy, Fumetti, Uncategorized and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s