A volte ritornano (recensione di “Nuovo Mondo n. 5)

Orfani-Nuovo-Mondo-5_coverFIN

La terza stagione di ”Orfani”, la serie a colori di Roberto Recchioni ed Emiliano Mammucari, cresce albo dopo albo, dopo essere partita, a mio parere, molto sottotono come trama e con alcuni fastidiosi eccessi, nell’improvvisa forza fisica di Rosa, di cui non c’era traccia prima della partenza per il ”Nuovo Mondo”.

Dopo essere sopravvissuto all’atterraggio forzato, alle belve e agli schiavisti che l’avevano catturato, il povero John finisce dritto nelle fauci del mostro che da alcuni albi insegue i nostri profughi. Suo fratello Paul non la prende bene, ma con l’aiuto di Rosa decide di vendicarlo.
Nel frattempo la Juric manda la Mocciosa a catturare Rosa, per poterle sottrarre il figlio che porta in grembo. Ma la più coriacea e psicopatica dei primi Orfani si troverà ad affrontare uno ”spettro” dal passato, un personaggio creduto morto da tutti (lettori compresi): il duello finale di questo albo e i flashback dalla prima stagione sono forse il momento migliore, almeno per ora.
Per la prima volta, mi è piaciuto anche il “diario di Rosa”, ovvero la paginetta di introduzione che ha sostituito le citazioni dal libro della Juric nella stagione precedente: finalmente un sano sfogo invece di quei bislacchi dialoghi con il nascituro!

Per l’occasione, Recchioni si fa affiancare da Michele Monteleone, uno dei suoi ”pard” dello ”Studio in Rosso”, alla sceneggiatura, e da Davide Gianfelice e Annalisa Leoni a disegni e colori.

12764532_1205116696182438_1755797515390564645_oOrfani-Nuovo-Mondo-5_img1

Advertisements

About Daniele Ramella

Vivo a Novara, ma la mia ispirazione nasce a Torino, città densa di fascino e di mistero. Nel 2004 pubblico il mio romanzo d'esordio, "Il mummificatore", per l'editore Ananke, romanzo giallo a fondo horror che l'anno successivo vince il Primo Premio nel settore Narrativa del Concorso Torino Arte Città Amica. Nel 2006 viene pubblicato il mio secondo romanzo, "Il mistero del bosco maledetto", sempre un giallo tendente all'horror, per l'editore L'Età dell'Acquario. Nello stesso anno un mio racconto di fantascienza, "Un messaggio ai Posteri", arriva secondo al concorso NeroPremio, organizzato dal sito specializzato LaTela Nera, e viene pubblicato nell'antologia "Sedotti dal Buio" (Ferrara Edizioni). Nel 2009 un mio racconto viene incluso nell'antologia Turin Tales (editore Lineadaria), ambientata nei caffè storici di Torino. Dal 2014 ho deciso di intraprendere la strada del self-publishing e di pubblicare solo in formato e-book.
This entry was posted in Fantascienza, Fumetti, Uncategorized and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.

One Response to A volte ritornano (recensione di “Nuovo Mondo n. 5)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s