Dragonero n. 32 – “La tratta delle schiave” – Recensione

1449238602596.jpg--la_tratta_delle_schiave___dragonero_32_cover

Dopo la scioccante storia doppia degli scorsi due mesi, ci voleva una pausa relativamente “leggera”, con un’avventura quasi “poliziesca”, se così si può dire di un fumetto fantasy.

Ian e Gmor sono infatti incaricati dalle autorità di Vetwadàrt di indagare sul rapimento di giovani fanciulle da avviare alla prostituzione: l’Impero non condanna la prostituzione, se svolta volontariamente e se non connessa a organizzazioni criminali.
I due scout però non sono gli unici a seguire le tracce degli schiavisti: anche un misterioso individuo, dal modus operandi “militaresco”, sta seguendo la stessa pista, per trovare la figlia rapita: solo che lui è pronto a uccidere, come Liam Neeson nel film “Taken” e nel suo sequel.

Per la prima volta, dicevo, assistiamo ad una storia quasi “poliziesca”, molto simile curiosamente a tante indagini di Nathan Never, con annessa vendetta privata di un personaggio che non si sa se sarà nemico o alleato del protagonista: questa trama è resa “fantasy” solo dalla stregoneria che il padre vendicativo usa per ottenere informazioni, ma per il resto sembra a tutti gli effetti un albo di Agenzia Alfa.

In ogni caso, avventura godibile, soliti disegni curatissimi e tavole d’azione, ormai una regola di questa serie.
Dal prossimo mese però torna il fantasy classico!

58

Advertisements

About Daniele Ramella

Vivo a Novara, ma la mia ispirazione nasce a Torino, città densa di fascino e di mistero. Nel 2004 pubblico il mio romanzo d'esordio, "Il mummificatore", per l'editore Ananke, romanzo giallo a fondo horror che l'anno successivo vince il Primo Premio nel settore Narrativa del Concorso Torino Arte Città Amica. Nel 2006 viene pubblicato il mio secondo romanzo, "Il mistero del bosco maledetto", sempre un giallo tendente all'horror, per l'editore L'Età dell'Acquario. Nello stesso anno un mio racconto di fantascienza, "Un messaggio ai Posteri", arriva secondo al concorso NeroPremio, organizzato dal sito specializzato LaTela Nera, e viene pubblicato nell'antologia "Sedotti dal Buio" (Ferrara Edizioni). Nel 2009 un mio racconto viene incluso nell'antologia Turin Tales (editore Lineadaria), ambientata nei caffè storici di Torino. Dal 2014 ho deciso di intraprendere la strada del self-publishing e di pubblicare solo in formato e-book.
This entry was posted in Fantasy, Fumetti, Uncategorized and tagged , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s