Adam Wild n. 16 – Lagos – Recensione

1449153417360.jpg--lagos___adam_wild_16_cover

Finalmente Adam, Amina e il conte Narciso sono tornati in Africa!
A bordo della nave del capitano Scratch sbarcano a Lagos, dove scopriranno un’Africa insolita e sorprendente: nigeriani abbigliati da gansters occidentali, altri nigeriani convertiti ad un Islam inventato e sanguinario e in mezzo traffici di diamanti e prostitute.
Adam si trova coinvolto in una guerra a tre: in un angolo c’è Prince, uno yoruba che si atteggia a boss della malavita; il suo rivale è Stephen Silas, mercante di diamanti; il terzo contendente è Baba, fanatico predicatore islamico che si prepara a conquistare Lagos, da lui considerata città del peccato.
L’albo si conclude con la dichiarazione di guerra di Baba, pronto a marciare su Lagos, e si può immaginare, nel prossimo numero, una battaglia degna dei primi storici numeri di Adam Wild.

Gianfranco Manfredi abbandona quindi il giallo storico della parentesi londinese, per tornare al genere avventuroso che a mio avviso è più adatto a questa serie.
Anche Adam, che a Londra appariva spento e in balia degli eventi, torna al suo meglio.
L’impianto grafico è affidato al brasiliano Pedro Mauro, il cui tratto ci riporta ai gloriosi anni di Corto Maltese o della collana bonelliana “Un uomo, un’avventura”.

Sebbene le vette dei primi quattro-cinque numeri siano ancora lontane, si torna finalmente ad assaporare il gusto dell’avventura!

14491535722151449153576140

Advertisements

About Daniele Ramella

Vivo a Novara, ma la mia ispirazione nasce a Torino, città densa di fascino e di mistero. Nel 2004 pubblico il mio romanzo d'esordio, "Il mummificatore", per l'editore Ananke, romanzo giallo a fondo horror che l'anno successivo vince il Primo Premio nel settore Narrativa del Concorso Torino Arte Città Amica. Nel 2006 viene pubblicato il mio secondo romanzo, "Il mistero del bosco maledetto", sempre un giallo tendente all'horror, per l'editore L'Età dell'Acquario. Nello stesso anno un mio racconto di fantascienza, "Un messaggio ai Posteri", arriva secondo al concorso NeroPremio, organizzato dal sito specializzato LaTela Nera, e viene pubblicato nell'antologia "Sedotti dal Buio" (Ferrara Edizioni). Nel 2009 un mio racconto viene incluso nell'antologia Turin Tales (editore Lineadaria), ambientata nei caffè storici di Torino. Dal 2014 ho deciso di intraprendere la strada del self-publishing e di pubblicare solo in formato e-book.
This entry was posted in Fumetti, Uncategorized and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s